Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Abrotano - (Artemisia abrotanum L.) - Composite

4,20
7 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Parti usate. Le foglie. E' una pianta perenne della famiglia delle Composite, originaria dell'Europa meridionale. Ha un odore simile al cedro, (da cui il nome comune "cedronella"). Cresce in terreni incolti raggiungendo un'altezza di un metro.

Componenti principali: Olio essenziale, alfa e beta thujone, trans-4-thujanolo, beta-pinene, valeranone. Tannino.

L'olio essenziale è aromatico e stomachico.

Indicazioni: antisettico;  con i suoi fiori e foglie si possono preparare dei vermifughi. Era usata per trattare i problemi del fegato, della milza e dello stomaco.

Curiosità: l'erborista del diciassettesimo secolo Culpeper riteneva che promuovesse le mestruazioni.In Germania viene utilizzata in forma di cataplasma su ferite e affezioni della pelle e, occasionalmente, per trattare il congelamento.Presso i greci l'abrotano era oggetto di grande venerazione: La parola "abrotanon" deriva infatti da "abrotès", col significato di felicità, prosperità, ma anche delicatezza, raffinatezza. Abrotès, a sua volta, deriva da "abrotos", immortale, divino. Nonostante l'abrotano fosse dedicato ad Artemide, era considerato maschio, mentre le altre artemisie e l'assenzio sono piante femmina, riservate alle donne. A questa pianta si attribuivano così tanti poteri che nel IX secolo, nel suo "Hortulus", il monaco erudito Wahalafrid Strabo affermava che le sue virtù erano tante quante le sue foglie.

Controindicazioni: gravidanza e allattamento.  

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farma

 

 

Produttore:
Minardi e figli S.r.l.
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto