Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Achillea millefoglie (Achillea Millefolium L.)

4.50
4 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Nome botanico: Achillea Millefolium L.;

Famiglia: Composite.

Droga utilizzata:  infiorescenze.

Principi attivi: azulene, camazulene, α e β-pinene, cariofillene, flavonoidi, glicosilflavonoidi, acidi caffeico e salicilico, tannini idrolizzabili, triterpeni, steroli, lattoni, cumarine, alcaloide achilleina, tujone in oe.

Erbe sinergiche:  Centaurea minore, Menta piperita, Mirtillo nero,  Olivo, Ortica,  Viburno.

Controindicazioni: sensibilità individuale alle composite.

Interazioni o incompatibilitá:  farmaci anticoagulanti e ipotensivi;

Azione fitoterapica:  amaro tonico, spasmolitico del tubo gastro-enterico, fegato e vie biliari, digestivo eupeptico aromatico,  deforforante capillare (in lozione o impacco), vasoprotettore,  vasodilatatore periferico.  

Indicazioni: ragadi anali, emorroidi (uso esterno), spasmi e dolori di varia natura, diarrea, emorragie, inappetenza , fragilità capillare , insufficienza circolatoria e venosa, forfora, intossicazione del fegato, abrasioni e screpolature (uso topico).

Achillea succo da pianta fresca:  tre cucchiaini al giorno;

Achillea tisana:  ( infuso da preparare poco prima del consumo):  1.5 grammi  per tazza di acqua bollente. Bere più tazze al giorno

in letteratura scientifica:

Achillea millefoglie- disintossicante epatico, stimolante biliare, tonico vasale e capillare, antiemorroidario, digestivo, sedativo, antiinfiammatorio, stimolante immunitario, antireumatico, diuretico, antiemorraggico - e’ indicata come disintossicante epatico e generale, antiinfettivo in particolare nelle malattie esantematiche, antiemorroidario, antidiarroico, cicatrizzante, forse antitumorale- si usa la tintura madre 20-40 gocc x 2 al di o l’infuso concentrato, 2-3 tazze al di- per via esterna la tintura si puo’ usare nelle ferite e come cicatrizzante  Utile in caso di: Emorroidi digestione, fegato, varici, malattie virali, malattie esantematiche, influenza, carenza immunitaria, pelle, dermatosi, eczema, emoraggie, ddisturbi mestruali, epistassi , varici, ulcere
 
L’achillea a dosi consigliate non ha controindicazioni anche se l'assunzione può provocare stitichezza e non presenta effetti collaterali importanti, ha piuttosto numerose interferenze con farmaci di sintesi, in particolare riduce l’efficacia degli anticoncezionali, aumenta il metabolismo di quasi tutti i farmaci per cui occorre aggiustare le dosi, in particolare aumenta il metabolismo del warfarin, riduce l’efficacia di numerosi antiepilettici fra cui il fenobarbital e il valproato, riduce significativamente l’effetto delle benzodiazepine, puo’ al contrario aumentare l’effetto degli antistaminici. Consultare sempre il proprio medico per calibrare i dosaggi.

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci. 

Produttore:
Brisighello
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto