Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Cascara sagrada corteccia - ( Rhamnus purshiana) Rhamnacee

8.00
9 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Pianta amara originaria del Nord America,arbusto che nasce spontaneamete in Messico, Colombia, Nord America, Africa Kenia. La Corteccia raccolta nella stagione secca è da utilizzare esclusivamente dopo un anno di stagionatura per evitarne azioni irritative ed ematiche e forti crampi intestinali .

Componenti:  Cascara Sagrada, derivati idrossiantracenici, cascarosidi, composti antrachinonici e antranolici, che si trovano in forma libera, frangula, emodina,  sostanze amare, resina, ramnolo, ossalato di calcio, grassi. La corteccia contiene componenti simili per attività e struttura alle foglie della Senna e dell’Aloe, della corteccia della Frangula e dei frutti dello Spino cervino.

Utilizzo: come purgante e per aiutare la peristalsi. I suoi principi attivi, agiscono a livello del colon, stimolando la contrazione e favoriscono l'evacuazione. E' utile per disintossicare fegato ed intestino, nei casi di epatite, facilita la espulsione della bile e scioglie i micro calcoli renali, biliari e della vescica.

Controindicazioni:   gravidanza, allattamento, colite, patologie gastrointestinali, ulcera, emorrodi. I lassativi da contatto vanno usati solo per brevi periodi, nel tempo troppo prolungato possono aggravare la stitichezza. L’uso prolungato causa la sindrome da intestino pigro, vale a dire l’incapacità dell’intestino di compiere movimenti peristaltici in assenza di una stimolazione chimica.

Avvertenze: la Cascara può conferire una colorazione rossastra alle urine. La carenza di potassio indotta dall’uso può essere accentuata con l’uso contemporaneo di diuretici, corticosteroidi e liquirizia radice.

Uso: Da 2 a 3 mg/Kg di estratto secco al giorno, da assumere preferibilmente in un’unica somministrazione alla sera. L’estratto secco  va usato solo sporadicamente un paio di volte alla settimana.

Curiosità:  furono gli spagnoli a darle il nome; secondo le credenze popolari con il suo legno venne costruita l´Arca dell´Alleanza.

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Produttore:
Brisighello
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto