Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Filtra prodotti Filtra prodotti

ALITOSI

SINTOMI:

disturbo penalizzante per i rapporti con il prossimo, la cui origine va ricercata nella cattiva igiene orale, che provoca una indiscriminata proliferazione di batteri anaerobi. A volte è il reflusso gastro-esofageo (vedi) o la scarsa salivazione la causa del disturbo, e il consumo di ceri cibi (aglio, cipolla, alcool, grassi animali) contribuisce alla comparsa di fenomeni occasionali. Indispensabile è una visita odontostomatologica per evidenziare le reali cause del disturbo.

CONSIGLI DIETETICI:

utile è consumare alimenti crudi durante il girono. Bere al amttino acqua a basso contenuto di sodio e ricca in bicarbonato. Durante la giornata masticare la scorza i limone (bio), il cui olio essenziale contribuisce a mantenere sana la cavità orale, grazia all'azione battericida e antisettica. Privilegiare i prodotti  fermentati come yogurt, e ricchi di fibre, mele e per e consumate con la buccia, pompelmi, arance, ananas, prugne.Utilizzare erbe aromatiche fresche come menta piperita, salvia, prezzemolo, fieno greco, alloro, rosmarino, spezie (zenzero grattugiato, cannella, garofano, noce moscata, anice verde, cumino e finocchio). Assumere nel corso della giornata the verde sencha. Sono da evitare invece carne e pollame, salumi, insaccati, formaggi, burro, alcolici, caffè e bibite zuccherate. (per almeno tre settimane).Tra i piccoli trucchi, oltre a spazzolare bene denti e lingua e all’uso costante del filo interdentale, può essere utile, dopo i pasti, masticare un rametto di prezzemolo.

INTEGRAZIONE ALIMENTARE:

Beta carotene, complesso B, Vitamina B6, Bioflavonoidi, Vitamina C, Papaya fermentata (o enzimi proteolitici), Fermenti lattici vivi, cereali integrali, frutta e verdura poco cotta o cruda. Evitare carne rossa e cibi fritti.

FITOTERAPIA:

la Mirra (Commiphora molmol), risulta efficace per le proprietà antinfiammatorie e didinfettanti in forma di tintura, il Cardamomo, l'Aneto (Anethum graveolens) per le prorpietà digestive, lo Zenzero ed il Cumino in tintura madre

GEMMOTERAPIA:

utile l'assunzione di JUGLANS REGIA MG 1 DH, 20-30 gocce ai pasti.

RIMEDI ECOLOGICI:

  1. Effettuare un giorno di digiuno al mese per una efficacia disintossicazione, bevendo solo due litri di acqua e due mele sbucciate;
  2. Eseguire un collutorio con cinque gocce di Olio essenziale puro di Menta piperita in acqua.

Le indicazioni qui riportate sono da intendersi come suggerimenti e non vogliono né possono sostituirsi alla diagnosi del medico, che è opportuno consultare sempre, prima di decidere della propria salute.

Le informazioni sono tratte da ricerche bibliografiche e dal Web