Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Filtra prodotti Filtra prodotti

CELLULITE

La cellulite, in linguaggio medico è un'infiammazione sottocutanea, generalmente di origine batterica che comprende forme come il Patereccio, la Perionissi batterica, la Fascite necrotizzante, e le celluliti localizzate prevalentemente a tronco e viso.

La Gangrena di Fournier, tra le tante patologie, inizialmente si presenta come una cellulite dei tessuti vicini alla porta d'entrata dell'infezione. Tra le forme pediatriche si ricorda la cellulite periorbitale ed orbitale. Un'impetigine non correttamente trattata può sfociare, a volte, in una cellulite. Tra le cause più frequenti si riscontra lo Streptococcus pyogenes, o streptococco b emolitico del gruppo A.

La cellulite estetica, invece in termini medici più correttamente denominata pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica o PEFS, indica una condizione alterata del tessuto sottocutaneo che è ricco di cellule adipose. Si trova sotto la pelle ed è caratterizzata da ipertrofia delle cellule adipose, dove, negli spazi intracellulari si accumulano liquidi (residui dei processi biochimici dell'organismo) in eccesso.

L’equilibrio del sistema venoso e linfatico (la linfa è un liquido che raccoglie i materiali di scarto dell’organismo e scorre nei vasi linfatici) è modificato con un rallentamento del flusso sanguigno e una ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.