Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Chewing gum - gomma da masticare bio - Chicza - con succo d'agave - senza glutine

2,90
Non disponibile in magazzino
  • Pinterest

Semplice, gustosa, unica, eco solidale, biodegradabile, senza glutine, dolcificata con succo d'agave, certificata bio….. che cosa si può pretendere di più da una gomma da masticare? I suoi aromi sono naturali, catturano l’essenza della menta e del lime, con una consistenza ideale ed un aroma non molto persistente, che consente di essere masticata anche prima dei pasti, senza alterare il gusto del cibo. Uno dei grandi vantaggi della composizione del Chicza, oltre al fatto che non si attacca ai denti,  è la facilità con cui si biodegrada. Durante lo smaltimento i componenti naturali diventeranno polvere nel giro di poche settimane e potrebbero addirittura migliorare la struttura di un terreno. Per ora ci sono tre gusti disponibili: menta, lime e menta piperita. Sono anche privi di glutine e dolcificati con sciroppo d’agave.

COME VIENE PRODOTTA: La gomma si ottiene facendo bollire la linfa degli alberi fino a che diventa una pasta spessa. Questa è stirata e lavorata a mano e, a processo concluso, viene posta in stampi quadrati per raffreddare e solidificare; questi blocchi sono chiamati "marquetas". Viene aggiunto poi sciroppo d'agave biologico, noto per il suo basso indice glicemico; infine la gomma si compatta e si forma in strisce da masticare.

CHE COSA DIFFERENZIA CHICZA DAGLI ALTRI CHEWING GUM: Innanzitutto, è naturale al 100%. Proviene dall’albero Sapodilla (Manilkara zapota), che fornisce il lattice, costituito essenzialmente da acqua, in una percentuale che può variare dal 50% al 70% a seconda della stagione in cui viene estratto. E’ composto da piccole quantità di proteine, carboidrati, lipidi, costituenti inorganici, acidi, in particolare amminoacidi, e poliisoprene. Mentre l'isoprene si forma naturalmente nelle piante e negli animali, (è l'idrocarburo più comune nel corpo umano), il poliisoprene mette in evidenza una peculiarità utile: si tratta di elastomeri, la cui struttura chimica li rende molto flessibili e in grado di tornare alla loro forma originale dopo essere stata allungati. Questo è ciò che qualifica una gomma da masticare, il prodotto più popolare ottenuto dal lattice. In tutto il mondo, diversi alberi tropicali vengono utilizzati come fonte per la gomma, tra questi, l'albero di Chicozapote si differenzia per la sua miscela unica di poliisoprene, sostanza non tossica, idrofila, non vulcanizzabile che in poco tempo si biodegrada, arricchendo il terreno come le foglie cadute. Questo fattore fa la differenza tra Chicza e altre gomme da masticare: la maggior parte di quelle attualmente in commercio sono prodotte industrialmente, utilizzando polimeri a base di petrolio come sostituto della gomma naturale. I chewing gum di questo tipo costituiscono un pericolo per l'ambiente e la salute. Chicza è innocua, solubile in acqua, non adesiva.

LA SUA STORIA. El Gran Petén, nel territorio dei Chicleros, è la seconda foresta tropicale più grande del continente dopo l'Amazzonia, composto dalle foreste del sud del Messico e dell'America centrale. Con le pratiche sostenibili nella coltivazione e lo sfruttamento dell'albero della gomma, i produttori hanno contribuito alla conservazione della giungla messicana nella penisola dello Yucatan, che ospita la cultura Maya e rappresenta uno degli ecosistemi più ricchi e vari di biodiversità del nostro pianeta. Gli abitanti di queste foreste hanno vissuto per oltre un secolo con l'estrazione del lattice dall'albero Sapodilla, attualmente si sono organizzati in un consorzio di 52 cooperative efficienti, che si adoperano per la preparazione di gomma. La gestione sostenibile di questa antica tecnica ha dato un senso ai sacrifici di questi produttori, che hanno superato ostacoli e pericoli dovuti a fattori naturali, sociali ed economici. Qualche anno fa, a queste Cooperative è stato proposto di mettere a frutto le loro conoscenze e sono stai dati loro i dato i mezzi economici per produrre una gomma da masticare al 100% naturale, biodegradabile, certificata biologica … la prima gomma organica mai fatta ! Così è stato creato Chicza, frutto dello spirito imprenditoriale, della solidarietà e della perseveranza di questi abitanti della Foresta Pluviale Un esempio della possibilità di coniugare l'attività economica con la salvaguardia dell’ecosistema. Ogni volta che qualcuno nel mondo mastica una gomma Chicza, porta alla bocca il cuore di una antica civiltà, diventa partecipe della conservazione di un Ambiente eco sostenibile e contribuisce direttamente e personalmente al benessere dei produttori di gomma delle foreste pluviali del Messico meridionale..

certificazioni BIO qui

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto