Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Cuscuta erba T.T. (Cuscuta Epithimum L) Convolvulacee

stitichezza o atonia intestinale, meteorismo,flatulenza e fermentazioni intestinali
6.00
Non disponibile in magazzino
  • Pinterest

Famiglia: Convolvulaceae

Nome botanico: Cuscuta Europea

Descrizione: La Cuscuta è uno dei pochi parassiti tra le piante superiori; presenta un fusto giallognolo o rossastro, simile a un lungo filo attorcigliato, e foglie molto piccole, prive di clorofilla. Germinando, il seme produce un germoglio, che immediatamente si avvinghia alla pianta più vicina mediante speciali organi, con i quali la pianta trae il proprio nutrimento dai tessuti del fusto dell'ospite. È particolarmente nociva per alcune specie, tra cui il trifoglio, l'erba medica e il lino; ha piccoli fiori, bianchi, rosa o gialli, e producono grandi quantità di semi.

Parte utilizzata: pianta intera.

Erba alternativa: Polipodio

Componenti: cuscutina, tannini, resine.

Utile comecarminativo, antifermentativo, lassativo, blando colagogo.

Indicazioni: stitichezza o atonia intestinale, meteorismo,flatulenza e fermentazioni intestinali, insufficienza epatobiliare e intossicazione del fegato.

Controindicazioni: nessuna

Uso in cucina:

Brodo di carne salata con cuscuta, (citato nei Babylonian Texts): 1 kg di carne salata, 5 litri d'acqua, cuscuta (abbondante), 2 cipolle, 1 mazzetto di scalogno, 1 ciuffetto di foglie verdi di coriandolo, 1 presa abbondante di cumino, 1 porro tritato, 4 spicchi d'aglio. Mettere il tutto in acqua, cuocere il tempo necessario e servire.

Preparazioni officinali:

Tisana leggera lassativa: infuso di nove erbe officinali: coriandolo, finocchio, gramigna, cuscuta, bosso, malva, calcatreppa, menta. Bere una tazza la sera prima di coricarsi.

Curiosità: Il nome Cuscuta deriva dall'arabo Kusc-ut o Kuscùtà

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Produttore:
Brisighello
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto