Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Alnus Incana infuso di gemme fresche

13.50
4 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Alnus Incana – Ontano bianco –

Famiglia: Betulaceae

Habitat: Europa centro-settentrionale, America boreale, Asia;in Italia si trova sulle Alpi e sull'Appennino Settentrionale. Il latino Alnus sembra derivare dal celtico "al lan"= "presso le rive", perché la pianta predilige i luoghi umidi; il nome specifico latino significa "canuto", cioè bianco ed è riferito alla pagina inferiore della foglia. L’Ontano bianco è un rimedio con spiccato organo-tropismo verso gli organi in sclerosi del seno e dell’apparato genitale femminile. Favorisce la rimineralizzazione dell'osso spugnoso, riduce l'ipertrofia cellulare nel fibroma uterino: nel caso del fibroma, sono utili anche associazioni sinergiche di gemmoderivati: Alnus incana 40 gocce + Ribes nigrum 40 gocce + Sequoia Gigantea, posologia 30 gocce in poca acqua, 2 volte al giorno lontano dai pasti.  L’Alnus Incana  è anche utile in caso di mastopatia fibrocistica, angiomi, neoformazioni cutanee, (con Buxus Sempervirens) e in caso di iperidrosi, (sudorazione abbondante). 

La posologia (M.G 1 DH) di Alnus Incana puro è di 50 gocce, sempre diluite in un po’ di acqua, 1 o 2 volte al giorno, evitandone l’assunzione durante l’allattamento poiché riduce la secrezione del latte. si consiglia di tenere il liquido in bocca per 1 minuto prima di deglutirlo, in modo da garantire un rapido e completo assorbimento anche per via sublinguale. Per i bambini calcolare metà dose.

Curiosità: l'ontano bianco è resistente al freddo e viene impiegato per rimboschire e consolidare pendici e ghiaioni franosi. La corteccia ha proprietà tintorie

 Avvertenze: non superare le dosi consigliate; gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e di un sano stile di vita; tenere il prodotto al di fuori della portata dei bambini al di sotto dei tre anni.

Bibliografia: Fernando Piterà (Compendio di gemmoterapia clinica (meristemoterapia)" - De Ferrari Editore

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmac

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto