Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Glucomannano farina da tuberi- (Amorhophallus konjak Koch) Aracee

8,50
3 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Famiglia: Araceae.

Nome botanico: Amorhophallus konjak Koch

Descrizione: il glucomannano è un derivato del tubero di una pianta di origine orientale, dal 400 d.C usata nella tradizione dietetica giapponese. La pianta cresce prevalentemente in aree montuose (300-800 metri s.l.m.) con una esposizione media alla luce solare, non particolarmente piovose e in clima secco, su pendii leggermente inclinati. Predilige terreni acidi e ricchi in sostanze organiche che accumula nella radice. Solo i ´tuberi-del-terzo-anno´ sono adatti all’estrazione del glucomannano, che si presenta come una polvere biancastra che si assume in capsule, compresse o in bustine, da sciogliere nell´acqua al momento dell’uso.

Parte utilizzata: il tubero.

Piante sinergiche: Psillio, Alga bruna

Componenti principali:  è un polisaccaride costituito da glucosio e mannosio. Il suo potere calorico è di circa 1/4 di caloria per grammo.

Proprietà: è una fibra dietetica solubile in acqua, di cui assorbe fino a cento volte il suo volume, producendo un gel che aumenta la viscosità, il volume e l'umidità del bolo alimentare durante la digestione: per questo motivo, ha una azione saziante, particolarmente utile in soggetti in sovrappeso. Il cibo, mescolato al gel, forma una massa liscia e molle che favorisce il transito nel tratto intestinale. Forma un rivestimento intorno alle particelle di cibo, che vengono digerite quindi più lentamente dagli enzimi digestivi. Riduce l’assorbimento degli zuccheri e dei grassi come dimostrano studi clinici. Inoltre, stimola la produzione di alcuni batteri (bifidus), che possono essere utili nella stitichezza, senza causare diarrea. Il rallentamento dell'assorbimento del cibo fa sì che siano evitati forti picchi di concentrazione di glucosio nel sangue, con una minore richiesta di insulina (un effetto potenzialmente utile in caso di diabete).

Indicazioni: coadiuvante nelle diete dimagranti e nella stipsi, aiuta ad abbassare il colesterolo e il diabete.

Uso alimentare: viene utilizzato sotto forma di farina per la preparazione di alimenti comuni, come agente gelificante o per aumentare il contenuto in fibra o, recentemente, per produrre alimenti funzionali a ridotto tenore di grassi e calorie. Questa gomma vegetale naturale è denominata anche “gomma di Konjac”.

Avvertenze e controindicazioni: può interferire con l'assunzione di farmaci e di sostanze nutritive, quali vitamine e sali minerali. Il trattamento con questa sostanza può determinare meteorismo e crampi addominali. Evitare l’assunzione se si soffre di ulcera peptica o di ernia iatale: Pur non avendo effetti tossici sull’organismo, in quanto non viene assorbito a livello intestinale, è meglio assumerlo con cautela in gravidanza ed allattamento.

Dosi: almeno 2-3 grammi di polvere al giorno da prendere un’ora prima dei due pasti principali con molta acqua.

Curiosità: In Asia e Giappone le sue radici sono usate, fin dal IX secolo, a preparare il “konniaku”, un piatto tradizionale orientale. E’ conosciuto in Asia come “lingua del diavolo”, utilizzata nel trattamento del cancro e del diabete. In Corea del Sud, i bulbi sono consumati come le patate, in Giappone, sotto forma di gallette, biscotti, o vermicelli, chiamati “shirataki” = “piccola cascata bianca”. Inoltre con il glucomannano si può produrre una pellicola commestibile, solubile sicura per il cibo e con la proprietà di dissolversi interamente in acqua calda.

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Produttore:
Minardi e figli S.r.l.
Amorhophallus konjak