Cerca per produttore

Golden Rod - (Solidago canadensis - Composite) fiori himalayani AUM

14.50
1 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Per coloro che ricercano l’attenzione negativa da parte degli altri nelle situazioni sociali, rendendosi spiacevoli, cattivi o repellenti. Per coloro che non si sentono sicuri di sé. Questa essenza porta umiltà autentica, amore e realismo mentale nei confronti degli altri e dei nostri rapporti con loro. Viene sciolta la disarmonia emotiva interna.

Utile per: Sicurezza.

Uso: Normalmente, non si usano i rimedi semplici, presi direttamente dalla "stock bottle", ma vengono combinate insieme due o tre gocce di alcune essenze Indiane, (da una a cinque al massimo per ogni preparazione) e aggiunte ad un composto di acqua e brandy o acqua e aceto di mele, opportunamente dosato. Di questo "bouquet" si assumono sette gocce direttamente sulla lingua, due volte al giorno, la mattina appena alzati e la sera prima di coricarsi, per un periodo di tempo che varia da poche settimane a qualche mese, secondo necessità. La preparazione deve essere personalizzata di volta in volta, secondo la tipologia dei disturbi della singola persona. Solo in questo modo si garantisce non solo la remissione dei sintomi lamentati, ma l'effettiva rimozione dei disagi. I Fiori Indiani non possono essere composti insieme ai fiori di Bach od altri, ma preparati da soli, in quanto il dosaggio e le modalità di assunzione sono diverse. Possono, invece,  essere assunti anche insieme sia ai farmaci tradizionali che a quelli omeopatici (di cui sono considerati complementari).

N.B. I rimedi floriterapici non hanno controindicazioni e non interagiscono con alcun composto o farmaco che si stia contemporaneamente assumendo. Tuttavia, per disturbi, somatici o psicosomatici, di complessa identificazione ed interpretazione, si consiglia di far precedere la cura da una diagnosi precisa del proprio medico.

Produttore:
Spiritual Remedies
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto