Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

La medicina di santa Ildegarda. Guida sintetica e pratica - W.Strehlow

La medicina di Ildegarda di Bingen (1098-1179) è stata ignorata per ottocento anni. Solo dopo il ritrovamento di una copia di un suo trattato nella biblioteca imperiale di Copenhagen, si è risvegliato l'interesse per la prima medicina psicosomatica cristiana. Ildegarda ha rivoluzionato la visione del mondo del suo tempo e ha precorso la scienza moderna, definendo la guarigione un processo globale che avviene su più livelli e affermando che ciò che può farci guarire è già presente nel nostro corpo, mentre le energie curative sono presenti nella natura. Il dottor Strehlow ci offre una guida preziosa con utili indicazioni e consigli pratici.
13,50
Punti: 675 punti
1 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest
Descrizione

Questo libro espone in maniera sintetica e pratica le cure millenarie codificate da santa Ildegarda suddividendole in questo modo: le sei regole della vita; la conoscenza delle proprietà terapeutiche dei cibi; il ritmo naturale del sonno e della veglia; i sistemi per curare e purificare corpo, anima e spirito; i farmaci a base di piante, erbe, cereali e pietre preziose, adatti alla cura di ogni tipo di infermità.

Ildegarda di Bingen (1098-1179), entrata da bambina in un monastero benedettino di clausura, è considerata la prima mistica tedesca. Celebre per le sue visioni e le sue profezie, fu costantemente animata da molteplici interessi, anche scientifici (medicina, scienze naturali, cosmologia), lasciando alla posterità numerosi testi, alcuni trattati, un ricco epistolario e anche delle composizioni musicali.
Questo libro, scritto con la collaborazione di quanti hanno sperimentato incredibili guarigioni tramite i rimedi suggeriti dalla «visionaria del Reno», espone in maniera sintetica e pratica le cure millenarie codificate dalla santa tedesca nel suo Causae et curae, suddividendole in questo modo:
• le sei regole d'oro della vita
• la conoscenza delle proprietà terapeutiche dei cibi
• il ritmo naturale del sonno e della veglia
• i sistemi per curare e purificare corpo, anima e spirito
• i farmaci a base di piante, erbe, cereali e pietre preziose, adatti alla cura di ogni tipo di infermità.
La medicina di santa Ildegarda è il primo compendio di scienza medica naturale che rivede la luce dopo ottocento anni e rappresenta una fonte inesauribile di ricette e di suggerimenti che non deve mancare nella biblioteca di coloro che si interessano alla salute olistica, soprattutto per la loro sperimentata efficacia, anche ai giorni nostri, dei preparati fitoterapici.
Inoltre, questo libro appassionerà anche gli studiosi del pensiero e della cultura medievali e chiunque voglia conoscere l'unico esempio di scienza medica secondo una prospettiva cristiana.

Indice:
7 Breve biografia di Ildegarda di Bingen
11 Prefazione
13 Introduzione
17 1. Le sei regole d'oro della vita
19 2. "I vostri alimenti siano i vostri farmaci"
29 3. Farmaci per l'anima
35 4. Farmaci per il corpo
37 5. Il digiuno di Ildegarda
41 6. Malattie dalla A alla Z
41 Disturbi alle gambe
46 Emorroidi
47 Gotta
52 Infezioni intestinali
64 Influenza
72 Mal d'orecchie
73 Malattie cardiocircolatorie
86 Malattie gastrointestinali
92 Malattie ginecologiche
97 Malattie intestinali (diarrea)
100 Malattie renali
103 Osteoporosi
104 Problemi agli occhi
108 Problemi ai denti
109 Problemi della pelle
119 Reumatismi
125 Sonno-sogno-veglia
129 Appendice
129 Salasso, incisioni, moxibustione
133 Bagni, impacchi e compresse
134 Ricette a base di farro
139 Bibliografia.

 

 

l'AUTORE

Wighard Strehlow

Wighard Strehlow, medico tedesco, è uno dei maggiori esperti delle terapie naturali studiate e sperimentate da Ildegarda di Bingen.

Dirige l’Hildegard-Zentrum Bodensee ad Allenbach.

Ha pubblicato numerosi libri e trattati, tra cui La medicina di santa Ildegarda, edito in Italia dalle Edizioni Mediterranee.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto