Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Filtra prodotti Filtra prodotti

gravidanza e allattamento

Quando scopri di essere incinta, il bambino ha circa quattro settimane. In questa fase è lungo solo quattro millimetri e non pesa praticamente nulla. Eppure da quel momento in poi riesci a sentire tutti i cambiamenti che avvengono nel tuo corpo: il seno è più turgido e sensibile e i capezzoli possono diventare leggermente più scuri. Al mattino può succedere di avere attacchi di nausea e ti stanchi più facilmente di prima.

Tutti i tuoi sensi sono amplificati: l’olfatto diventa più sensibile, come anche la vista, il senso del gusto cambia, puoi diventare più sensibile e reagire in maniera più emotiva del solito. I cambiamenti a volte possono essere fastidiosi per te e per le persone attorno a te, ma puoi considerarli anche come un’esperienza che ti arricchisce. Tutto attorno a te lascia una impressione maggiore, il che significa che la vita ha più colore ed è impregnata di un significato più profondo. Questo inizio segreto, prima che qualcosa di tangibile sia visibile agli occhi del mondo esterno, è il momento in cui iniziare ad abituarti a questa nuova speciale condizione.

Se scambi le tue esperienze con altre donne incinta, ti accorgerai presto che anche la gravidanza più bella è accompagnata da sintomi che non hai mai avuto priva: crampi ai polpacci, ad esempio, oppure una sensazione di irrequietezza alle gambe che ti impedisce di riposare la notte. Una certa dose di disagio, come affaticamento e la pancia che diventa sempre più grande, è normale in questo periodo e devi accettare che sia così. Ma in molti casi si può fare qualcosa, per esempio quando si soffre di bruciore di stomaco, è facile provare sollievo bevendo un bicchiere di latte o mangiando nocciole. Anche tenere una borsa dell’acqua calda contro la pancia può fare meraviglie.

Tutto sta nel “coccolarsi” ogni volta che si può. Si può far questo semplicemente mangiando in modo sano oppure andando regolarmente a fare delle passeggiate. Riposare e dedicare abbastanza tempo a se stessi è una parte importante di questo processo. Durante la gravidanza tutte le donne sentono di essere più sensibili e vulnerabili di prima.

Anche la pelle è più ricettiva, essa reagisce in maniera estremamente sensibile a tutto ciò cui viene esposta. Inoltre, le tempeste ormonali fanno subire numerosi cambiamenti alla pelle. Sono quindi necessarie una cura ed una protezioni speciali. Il viso soprattutto e le parti del corpo che si trasformano durante la gravidanza, come l’addome e il seno, meritano un’attenzione e una cura particolari. È importante prendersi cura della pelle usando prodotti specifici che si armonizzino con cambiamenti che si verificano durante la gravidanza.

PIANTE OFFICINALI CONSIGLIATE E NON: gravidanza.pdf