Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Mais Rosso estratto secco compresse - Kos

15.00
Punti: 750 punti
3 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Questo cereale coltivato sia nelle regioni tropicali, sia in quelle temperate, rappresenta la base dell’alimentazione tradizionale dell’America latina, dove durante l’antichità costituiva l’ingrediente principale della cucina atzeca; è in pratica un parente stretto del mais che si utilizza per preparare la polenta o il pop corn.. In Europa la coltura del mais (compreso quello rosso) è introdotta già a metà del Cinquecento, dove sostituisce in fretta l’uso del miglio. E oggi, proprio a partire dai chicchi di mais rosso si ricava un potente integratore indicato per chi per anni ha seguito una dieta ricca di lipidi (carni, salumi, burro, dolci industriali ecc.) e ha la necessità di smaltire l’adipe accumulato nei tessuti in profondità, liberandosi, nel contempo, dalla dipendenza dai cibi unti e grassi.

Elimina le scorie che si trasformano in adipe
I risultati di recenti ricerche confermano che l’estratto di mais rosso contrasta l’aumento di peso soprattutto quando questo è provocato da una dieta ad alto contenuto di grassi. Il merito della sua azione dimagrante è dovuto alla ricchezza di antocianine, sostanze antiossidanti che demoliscono i depositi adiposi accumulati in profondità nelle aree sottocutanee.

Toglie la voglia di fritti e salumi
Sei golosa di prosciutto, salame, patate fritte e cibi impanati? Prendi per un mese una compressa di integratore di mais rosso: riduci spontaneamente il desiderio di alimenti unti e grassi e liberi l’organismo dall’eccesso di lipidi e ne mangi di meno spontaneamente.

Riduce la cellulite più resistente
Il mais rosso ha un’elevata concentrazione di antocianine (un tipo di bioflavonoidi dalle proprietà antiossidanti) che danno una colorazione rosso intenso ai chicchi della pianta. L’antocianina presente in abbondanza nel mais rosso è chiamata cianidin-3-O-beta-D-glucoside (la sigla è C3G) che, dal risultato di studi recenti, pare abbia anche notevoli proprietà antinfiammatorie: per questo l’integrazione con il mais rosso è utile per contrastare la formazione di cellulite e, nel caso in cui l’inestetismo sia già presente, per ammorbidire e ridurre gli accumuli più “vecchi” e profondi, dolorosi e induriti al tatto. Per favorire l’assimilazione dei principi attivi del mais L’azione antiossidante, antinfiammatoria e bruciagrassi ridurre fianchi e giro cosce.

Contrasta le flaccidità
L’integrazione con il mais rosso è di grande utilità soprattutto con l’arrivo della menopausa quando, a causa delle variazioni dell’equilibrio ormonale, i tessuti tendono naturalmente a perdere tono e compattezza.

Utilizzalo durante i pasti
Per favorire l’assimilazione dei principi attivi del mais rosso, l’ideale è assumerlo durante i pasti, per esempio a pranzo, accompagnandolo con mezzo bicchiere di acqua minerale naturale. Basta una capsula di estratto al giorno: si trova in erboristeria e nelle farmacie con reparto naturale. L'azione antiossidante, antinfiammatoria e bruciagrassi del mais rosso può essere potenziata dall'abbinamento con un calice di succo di melagrana: l'ideale per ridurre fianchi e giro cosce. Per essere efficace, l'assunzione del mais rosso deve proseguire per almeno un mese e può essere ripetuta 3-4 volle all'anno. (tratto da Riza)

Quanto sopra è tratto da letteratura del settore, non si sostituisce al parere del medico che è sempre bene interpellare prima dell’assunzione di qualunque rimedio.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto