Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Moringa oleifera - polvere BIO

8,50
4 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Moringa oleifera polvere - 100% puro

Ordine: Brassicales;
Famiglia: moringaceae;
Genere: moringa;
Specie: moringa oleifera;

Moringa oleifera, un albero polivalente originario dell'India, coltivata nei tropici dove é spesso chiamato semplicemente Moringa. Analisi nutrizionale ha dimostrato che le foglie di Moringa oleifera sono più ricchi di vitamine, minerali e proteine rispetto maggior parte delle verdure. Molti programmi sono in corso per sviluppare l'uso alimentare Le foglie di Moringa oleifera può combattere contro la malnutrizione e le sue patologie associate cecità, etc. Foglie di Moringa contengono il doppio delle proteine di yogurt, 3 volte più potassio che le banane, quattro volte più calcio del latte, 7 volte più vitamina C delle arance e 4 volte più vitamina A di carote e contengono gli 8 aminoacidi essenziali. 

Caratteristiche:

 

  1. Moringa oleifera, un albero polivalente originario dell'India, coltivata nei tropici dove è spesso chiamato semplicemente "Moringa".
  2. Analisi nutrizionale ha dimostrato che le foglie di Moringa oleifera sono più ricchi di vitamine, minerali e proteine rispetto maggior parte delle verdure.
  3. Molti programmi sono in corso per sviluppare l'uso alimentare
  4. Le foglie di Moringa oleifera può combattere contro la malnutrizione e le sue patologie associate (cecità, etc.)
  5. Foglie di Moringa contengono il doppio delle proteine di yogurt, 3 volte più potassio che le banane, quattro volte più calcio del latte, 7 volte più vitamina C delle arance e 4 volte più vitamina A di carote e contengono gli 8 aminoacidi essenziali.

 

Vitamine e minerali

Proprio le sue foglie, per via del loro contenuto di sostanze nutritive benefiche, hanno permesso alla moringa di ricevere la fama di potente rimedio naturale per la salvaguardia della salute. Tutta la pianta risulta commestibile, ma sono soprattutto le sue foglie ad essere impiegate per l'alimentazione umana.

Ciò avviene per via della loro ricchezza di vitamine, proteine e sali minerali. Le foglie di moringa possono essere consumate crude nelle insalate, oppure cotte, come faremmo nel caso degli spinaci. Le foglie di moringa si distinguono per il loro elevato contenuto di vitamine e di sali minerali:moringa contiene il triplo del potassio rispetto alle banane e 8 volte la vitamina C presente nelle arance. La moringa contiene inoltre vitamina A, vitamina E, vitamina K e vitamine del gruppo B.

Proprietà afrodisiache

Da non sottovalutare sono inoltre le proprietà dei frutti della moringa. Ad essi la medicina tradizionale attribuisce un vero e proprio potere afrodisiaco, dal quale possono trarre vantaggio sia gli uomini che le donne. I frutti vengono consumati dopo la bollitura dei loro baccelli, che sono conosciuti con il nome di "mazze da tamburo".

Proteine

Il contenuto proteico della moringa riguarda in particolar modo i suoi semi. Da essi viene estratto un olio molto saporito e adatto all'alimentazione umana. L'olio di moringa presenta una caratteristica molto importante: non irrancidisce. Dopo l'estrazione dell'olio, dai semi si ottiene una pasta residua dall'elevato contenuto proteico, che risulta completo: presenta cioè tutti gli aminoacidi necessari al nostro organismo per il proprio corretto funzionamento. La moringa  contiene 18 aminoacidi e 9 aminoacidi essenziali.

Proprietà

Le proprietà benefiche attribuite alla moringa sono davvero numerose. E' ricca di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie che la rendono efficace nel proteggere il sistema immunitario, favorire una buona circolazione e una digestione sana, riequilibrare il metabolismo, regolare i livelli ormonali, trattare l'acne e garantire una pelle più morbida. I suoi impieghi curativi nell'ambito della medicina naturale spaziano dalla cura del raffreddore e della febbre all'impiego nel trattamento di infiammazioni e di problemi digestivi o di ipertensione.

DOSAGGI CONSIGLIATI: Iniziate con mezzo cucchiaino al giorno per 3-5 giorni, preferibilmente con la colazione e sempre a stomaco pieno: la moringa in polvere è forte e potreste avere effetti collaterali se assunta in dosi eccessive.

Dopo 5 gg: aumentare l’assunzione. 1 cucchiaino al giorno totale. Se vi state riprendendo da una malattia o soffrite di qualche malattia cronica che colpisce fisicamente, due cucchiaini al giorno può essere la dose migliore, ma se il vostro stomaco è in difficoltà perché deve far fronte anche ai farmaci, è meglio non sovraccaricarlo. Se siete sani e fisicamente molto attivi, tre cucchiaini al giorno possono aiutarvi, soprattutto se fate body building, in caso contrario possono essere eccessivi.

Dopo un paio di settimane: si consiglia di assumere la moringa ascoltando principalmente l’esigenza del corpo. Noterete se il dosaggio è troppo alto: basterà prenderne di meno o saltare un giorno o due. Il vostro corpo è l’unico a conoscere esattamente le proprie esigenze. Dopo due settimane di uso regolare si può cominciare a fare qualche cambiamento sulle dosi. Ricordate, non è possibile forzare i processi del corpo, quindi non esagerate e ricordatevi di prenderla regolarmente come parte della vostra dieta in modo regolare, per ottenere i benefici per cui è nota questa pianta.

 Quando assumere la moringa: alcuni ne assumono un solo cucchiaino al giorno al mattino con la colazione. Coloro che la prendono dopo pranzo, di solito lo fanno per garantire l’assunzione a stomaco pieno, mentre c’è chi sceglie di assumerla la sera, per migliorare la digestione e il sonno, quindi la assumono assieme alla cena. Decidete che cosa funzioni meglio per voi e stabilite un regime di tre giorni in cui la assumerete in un momento specifico: il risultato vi dirà quale è la scelta migliore per voi, al momento. Inoltre, non tutti la assumono su base quotidiana. Alcuni ne prendono un po’ il primo giorno, poi uno o due cucchiaini ogni secondo o terzo giorno. 

OLIO DI MORINGA PURO 100% QUI

scade: 02/20

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

 

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto