Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Arancio dolce - (Citrus aurantium - Rutacee) - olio essenziale

7,00
5 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

 

Famiglia: Rutacee

Nome botanico: Citrus aurantium

Costituenti principali: D-limonene, mircene, alfa-pinene, aldeide n-decilica.

Predominanza: un forte effetto sul riequilibrio del sistema linfatico e sulla diuresi attribuiscono a questo olio una leggera caratterizzazione Yin, anche se esistono motivi per non sottovalutare il suo parallelo carattere maschile. In realtà questa predominanza è comune a molti agrumi.

Nota: l’alta volatilità e gli effetti psichici derivati dall’uso di questa essenza ne caratterizzano la tipica nota di testa.

Pianeta governatore: le regioni che ospitano le coltivazioni di arancio sono inondate dal sole e ne rispecchiano forza ed energia. L’aspetto fisico di questo frutto determina la sua classica associazione al Sole.

Chakra di riferimento: Una delicata azione coadiuvante cardio-circolatoria ed emozionale fanno tendere quest’olio allo stimolo del 4° Chakra.

Parti impiegate: scorza del frutto.

Capacità di stimolo emozionale: aiuta a dissolvere paure e tristezze, stimola la determinazione nella soluzione di problemi personali, crea atmosfere rilassanti in cui immergersi per ritrovare il perduto senso di ottimismo. Lo stimolo creativo derivato dal suo impiego lo annovera tra gli oli preferiti dagli artisti

Altri usi: la piacevolezza del suo aroma ed il suo buon grado di sicurezza, trova largo impiego in vari settori: nell’industria alimentare (liquori, dolci, bevande), nell’industria cosmetica (saponi, profumi, acque di colonia, cosmetici, detergenti), nell’industria fitoterapica (sciroppi, prodotti effervescenti). Viene inoltre impiegato come prodotto di partenza per isolare il limonene naturale.

Precauzioni e controindicazioni: il suo larghissimo impiego in campo alimentare e fitoterapico è la conferma che si tratta di un olio molto ben tollerato, generalmente atossico e senza particolari controindicazioni al suo utilizzo. Non irrita e non causa sensibilizzazione. Il limonene in esso contenuto potrebbe causare dermatiti in alcuni soggetti particolarmente sensibili. Il problema della fototossicità degli agrumi nell’olio di arancio dolce è estremamente limitato, anche se è bene evitarne l’applicazione subito prima di esporsi direttamente ai raggi solari.

Armonizzazioni con altri oli essenziali: Lavanda, Neroli, Limone, Salvia, Mirra, Garofano (chiodi) e Cannella (legno).

Curiosità: pare che i famosi “pomi d’oro del giardino delle Esperidi” fossero proprio arance dolci. L’undicesima fatica di Ercole fu quella di trafugarle dal luogo protetto dove Giove le aveva riposte. Erano arance i “pomi d’oro” del giardino dell’Esperidi, messi al sicuro da Giove in un luogo ben protetto. I pomi delle Esperidi esprimerebbero l’intelligenza del Sole, che si fonde e si armonizza con il freddo e il limpido intelletto rappresentato dalla Luna. Il frutto dell’arancio dolce e l’olio da esso derivato è molto nutriente e contiene molte vitamine (A,B e C). Nella medicina cinese la scorza essiccata di arancio dolce viene usata nel trattamento di tosse, raffreddore, anoressia e ulcere. Nella tradizione popolare delle zone montane vengono messe sulle stufe le scorze del frutto per diffondere un piacevole aroma nella casa.

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto