Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

PABA acido para-aminobenzoico NOW

scottature, eczema,psoriasi, dermatite, vitiligine, sclerodermia, asma, prurito, rikettisiosi, reumatismo articolare acuto
12.00
Punti: 600 punti
3 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

PABA

Il Paba o acido para-aminobenzoico (in inglese para-aminobenzoic acid) è un aminoacido costituente l’acido folico. È un fattore di crescita indispensabile per numerosi organismi inferiori, che lo utilizzano per la sintesi dell’acido folico. Diverse sono le fonti alimentari di Paba: tra le più importanti ci sono i cereali integrali, il fegato, il lievito di birra e la melassa, ma anche le patate, le arachidi, i cavoli, la lattuga, i funghi e i pomodori (anche se è da ricordare che questa sostanza è molto delicata dal punto di vista chimico-fisico: ad esempio è termolabile, viene cioè distrutta se sottoposta a cottura).

 

A cosa serve il paba?

Diversi sono i benefici che deriverebbero dal consumo di Paba, grazie ai quali questa sostanza è disponibile in commercio all'interno di diversi integratori. Tanto per iniziare, a livello molecolare l'acido para-aminobenzoico riveste un ruolo di primaria importanza nella sintesi dell'acido folico, è fondamentale per il metabolismo proteico e favorisce l'efficacia dell'acido pantotenico (vitamina B5). L'acido para-aminobenzoico, poi, promuove la sintesi di melanina, e viene quindi utilizzato per la prevenzione e il trattamento delle scottature solari e in particolare nel lenire il dolore a queste connesso (è infatti uno degli ingredienti delle creme per la protezione dai raggi solari). Per rimanere in ambito dermatologico Paba sembra essere in grado di trattare diverse condizioni come vitiligine, pemfigo e dermatomiosite. Secondo altri studi, poi, l'acido para-aminobenzoico sembra essere in grado di incrementare la presenza di ossigeno nel sangue arterioso. Inoltre viene impiegato anche per il trattamento di altre condizioni molto differenti tra loro come sclerodermia, infertilità femminile, artrite e febbre reumatica.

 La carenza di PABA può essere compensata mediante l'integrazione alimentare di lievito di birra

ULTERIORI INFO QUI

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto