Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

CAROTA - Daucus carota - Olio essenziale puro

19.50
Punti: 975 punti
Non disponibile in magazzino
  • Pinterest

 Con la stagione soleggiata in arrivo diventa fondamentale proteggere e curare la pelle per prevenire scottature e danni da esposizione. E’ importante assumere in abbondanza le sostanze che difendono la pelle ‘da dentro’, come la Vitamina A, E, il betacarotene, gli antiossidanti di vario genere. Tutte queste sostanze benefiche sono racchiuse in abbondanza nel mondo vegetale. E particolarmente ne ricca è la carota. Che si può mangiare e centrifugare, ma anche utilizzare direttamente sulla pelle. Come? Utilizzando l’olio di carota.

Non a caso l’olio essenziale di carota è spesso un ingrediente delle creme solari e abbronzanti. Ricchi di betacarotene, antiossidanti, vitamine A, E e C, entrambi gli oli, hanno proprietà emollienti, protettive, cicatrizzanti.

Sono perfetti per viso, collo, mani e anche per le labbra. Ideali in caso di pelle secca, di piccole ferite o abrasioni, aiutano il naturale ricambio cellulare. Anti-age, protettivo, l’olio di carota è eccezionale se applicato dopo un bagno di sole, quando la pelle ha bisogno di essere nutrita. Ma anche nei mesi invernali, per contrastare la secchezza dovuta al freddo e al vento.

Anche per uso interno gli oli che si ottengono dalle carote possono stimolare il benessere dell’organismo. Spesso si trovano sotto forma di gel racchiuso in sfere, che si assumono come integratore per preparare la pelle al sole e prevenire eritemi. Sono anche ottimi per disintossicare e depurare. In alcuni casi, vengono consigliati per alleviare disturbi allo stomaco e alla gola.

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto