Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

PERCEVAL TINTURA COTOGNA biologica Vegetal progress

19.95
Punti: 998 punti
4 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Il Cotogno (Cydonia vulgaris Pers.) appartiene alla famiglia delle Rosaceae ed è originario probabilmente della Persia e dell’Anatolia.

Il suo frutto è molto profumato e sin dall’antichità era considerato salutare. I Babilonesi e gli Assiri lo coltivavano, così anche i Greci che lo consideravano sacro a Afrodite (Venere) e simbolo dell’amore e della fertilità. Chrysòmelon è il termine greco infatti che designa la mela cotogna, la cui traduzione letterale è “pomo d’oro”, perché legata al mito delle dodici fatiche di Ercole, che le rubò dal Giardino delle Esperidi. Plutarco racconta che secondo un’antica usanza popolare, la sposa doveva mangiare una mela cotogna la prima notte di nozze per renderla indimenticabile e favorire un rapido e felice concepimento.

I principi attivi contenuti nel frutto sono numerosi e principalmente tannini, pectine, mucillagini, acido malico, catechine, epicatechine e sostanze ad alta attività antiossidante.

Utile come antinfiammatorio, antibatterico, emolliente e lenitivo del sistema digerente, antidiarroico, antistaminico. L’alto contenuto in mucillagini permette di contrastare l’invecchiamento cellulare della parete intestinale e combattere la stitichezza. Le sostanze ad alta attività antiossidante favoriscono invece la rigenerazione dell’endotelio arterioso.

Può essere utile anche nel reflusso gastroesofageo e nella tosse persistente da reflusso con ottimi risultati.

I tannini giocano un ruolo protettivo sulla mucosa intestinale, rinforzando i tessuti e rendendoli meno fragili. La presenza dei tannini inoltre aiuta a ridurre la concentrazione delle sostanze cancerogene nel colon, diminuendo il rischio di cancro del colon.

PER UN CORRETTO UTILIZZO: da 60 a 90 gocce in mezzo bicchiere d’acqua al giorno preferibilmente dopo i pasti

Importante: Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto