Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Pink Monkeyflower - Mimolo - (Mimulus lewisii)

14.50
1 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Per le persone che temono il giudizio degli altri perché hanno paura che si possa vedere la propria fragilità. Hanno vergogna, sensi di colpa, quindi tendono a nascondere i propri sentimenti e la loro vera personalità. Sono persone molto sensibili che hanno paura di esporsi causata da traumi o umiliazioni passate. Il Pink Monkeyflower ha a che fare con i delicati sentimenti della vulnerabilita' del cuore, il sentimento di vergogna che provoca il ritrarsi dell'individuo e la paura del contatto con gli altri. Pensate al rossore dell'imbarazzo, quella vampata rosa sgradevole sul viso, quando temiamo di esporci agli altri. La vergogna puo' essere di origine sessuale o un senso piu' esistenziale di "non essere degno". Il Pink Monkeyflower ci insegna il coraggio di assumerci il rischio di toccare e di farci toccare dagli altri sia emozionalmente, sia fisicamente.

Rimedio naturale per: Capacità di amare spontaneamente, Distacco, Donare fiducia nelle proprie capacità, Paura dell’amicizia, Senso di colpa.

Uso: Normalmente, non si usano i rimedi semplici, presi direttamente dalla "stock bottle", ma vengono combinate insieme due o tre gocce di alcune essenze Californiane, (sei al massimo per ogni preparazione) e aggiunte ad un composto di acqua e brandy o acqua e aceto di mele, opportunamente dosato. Di questo "bouquet" si assumono quattro gocce direttamente sulla lingua, quattro volte al giorno o più, per un periodo di tempo che varia da poche settimane a qualche mese, secondo necessità. La preparazione deve essere personalizzata di volta in volta, secondo la tipologia dei disturbi della singola persona. Solo in questo modo si garantisce non solo la remissione dei sintomi lamentati, ma l'effettiva rimozione dei disagi. I Fiori Californiani possono essere composti insieme ai fiori di Bach ed ai Fiori Alaskani, in quanto il dosaggio giornaliero è analogo. Possono essere assunti anche insieme sia ai farmaci tradizionali che a quelli omeopatici (di cui sono considerati complementari).

N.B. I rimedi floriterapici non hanno controindicazioni e non interagiscono con alcun composto o farmaco che si stia contemporaneamente assumendo. Tuttavia, per disturbi, somatici o psicosomatici, di complessa identificazione ed interpretazione, si consiglia di far precedere la cura da una diagnosi precisa del proprio medico.

Produttore:
Spiritual Remedies
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto