Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Tormentilla rizoma T.T. - (Potentilla Tormentilla Neck)- Rosacee

5,50
3 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Famiglia: Rosacee

Nome comune: Potentilla, Tormentilla.

Parte utilizzata: rizoma

Componenti principali: tannini, triterpeni, flavonoidi, acido chinovico.

Proprietà: Gli estratti di tormentilla hanno un effetto antibatterico e sono pertanto utili nell'igiene orale, per la cura di leggere infiammazioni della bocca e della gola, per il mal di denti e per i disordini gastro-intestinali. Viene usata per sciacqui e gargarismi in caso di infiammazione della bocca e della gola e, per le sue proprietà cicatrizzanti, in caso di ferite che stentano a rimarginarsi, scottature, principio di congelamento e emorroidi.

Erba alternativa: Agrimonia.

Controindicazioni: in caso di colite ulcerosa.

Incompatibilità: con mucillagini e sali di metalli.

Curiosità: La parola "tormentilla" deriva dal latino "tormentina", che significa crampi intestinali o coliche e l'uso della sua radice per alleviare questi sintomi risale indietro nel tempo. Le proprietà astringenti e antibatteriche della tormentilla sono conosciute fin dall'antichità. Una leggenda racconta che durante l'epidemia di peste in Germania nel 14° secolo, una voce celestiale attirò l'attenzione delle persone su questa pianta dagli straordinari poteri curativi. La sua radice si presenta di un colore giallastro, ma quando viene tagliata diventa di colore rosso sangue. Uno dei suoi sinonimi in tedesco è infatti "Blutwurz" e in inglese "Bloodroot", "radice di sangue". La tintura rossa estratta dalla radice viene usata per fabbricare l'inchiostro rosso. (da Technorati - Erbe officinali).

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Produttore:
Brisighello
Nessuna denominazione INCI per questo prodotto