Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Spirea ulmaria sommità T.T. (Filipendula ulmaria)

3,50
3 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

La Filipendula ulmaria (nota anche come spirea olmaria) ha proprietà antinfiammatorie, diuretiche, antispasmodiche, antireumatiche, depurative, astringenti. Viene utilizzata per alleviare i dolori reumatici, ma anche negli stati febbrili e influenzali, contro le cefalee e in odontoiatria. L'attività antinfiammatoria della pianta è dovuta ai derivati salicilici ed ai flavonoidi.

La spirea ulmaria, oltre ad alleviare il dolore, facilita la scomparsa dei versamenti articolari. Tale attività è esplicata anche per uso esterno mediante l’applicazione di compresse in corrispondenza delle zone colpite da dolore reumatico. Viene anche molto utilizzata nel trattamento dell’obesità e come coadiuvante nel trattamento della cellulite

La tisana: ottima prima di coricarsi l’assunzione di una tisana di fiori o sommità fiorite lasciati in infusione per dieci minuti nell'acqua di una tazza da tè, per scatenare una reazione molto simile a quella prodotta dall'aspirina, risvegliandoci magari tutti sudati ma anche sfebbrati. Se l'influenza è accompagnata da una tosse fastidiosa che impedisce il riposo notturno, possiamo farci preparare una tisana con la Spirea, Tiglio, Sambuco fiori. Aggiungiamo del miele di tiglio oppure di eucalipto per ottenere benefici maggiori

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto