Cerca per produttore

Vischio - Viscum album

13.50
Non disponibile in magazzino
  • Pinterest

Descrizione : Il Viscum album o Vischio europeo, è una pianta sempreverde e semiparassita, che cresce sui rami di alberi decidui in Europa e nell'Asia settentrionale. Il Vischio può essere notato più comunemente sui vecchi alberi di melo, frassino o biancospino, anche se tradizionalmente, il Vischio di quercia è stato il più usato.

Componenti: Il Viscum album contiene varie sostanze attive, come alcaloidi, polisaccaridi, amine, lecitine, carboidrati, zuccheri semplici, flavonoidi, steroli, acidi grassi; Le foglie sono ricche di manganese, fosforo, potassio e magnesio; può parassitare oltre 200 specie di piante, per cui la sua composizione chimica può variare in dipendenza della pianta ospite.

Storia e uso tradizionale:  Il Vischio era ritenuto sacro dai Druidi, perché protettore del benessere e si poteva recidere solo con un coltello d’oro. L'uso di questa pianta è molto antico: Plinio, Dioscoride e Galeno lo menzionano anche come rimedio antitumorale. Per molto tempo fu ritenuto rimedio principe contro molti disturbi del sistema nervoso. Probabilmente, a causa della tossicità dei suoi frutti, l’assunzione orale del Vischio cadde in disuso e venne adoperato soltanto in preparazioni per uso esterno, soprattutto contro le affezioni della pelle. Successivamente, grazie a ulteriori studi scientifici, il suo valore fitoterapeutico venne riaccreditato, soprattutto in Gemmoterapia: dove le preparazioni sono fatte usando giovani getti e non frutti.

Propietà officinali: il Vischio ha dimostrato di essere utile contro le dismetabolie (soprattutto glucidiche e lipidiche) associate a turbe vascolari; disturbi a carico dei vasi sanguigni e agli arti, con vertigini e spasmi; Agitazione continua di muscoli facciali; Sindrome delle gambe senza riposo, (con Tilia tomentosa e Ficus carica); sordità catarrale, reumatica, ronzii auricolari e acufeni, (con Ilex aquifolium); ipertensione; aterosclerosi; sintomatologie menopausali; inoltre, è utile anche come calmante del sistema nervoso e in caso di ipertensione, soprattutto in associazione con aglio, olivo, biancospino e tiglio.

Controindicazioni: ci possono essere delle interazioni farmacologiche da tenere sotto controllo, quando si assumono farmaci anticoagulanti, immunosoppressori e antidepressivi.

Dosaggio La dose standard di Viscum Album gemmoderivato, è la seguente: 20/30 gocce diluite in poca acqua naturale (meglio se oligominerale e tiepida) per 2 volte al dì prima dei pasti; il liquido va tenuto sotto la lingua qualche istante per favorirne l'assorbimento e quindi deglutito.

 

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto