Attenzione Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. L'utilizzo di questo sito implica la tacita accettazione della nostra Informativa sui Cookie. CHIUDI
Cerca per produttore

Nasturzio - crescione erba T.T. (Nasturtium officinale)

6,90
5 articoli
+
Aggiungi alla lista dei desideri
  • Pinterest

Il Nasturzio contiene: ferro, vitamina C e potassio, tutte utili per rafforzare l’organismo.

Ha  un sapore abbastanza piccante, il che la rende adatta a comparire nelle insalate, cui regala una nota piccantina, o nei sughi, per insaporirli.

Di conseguenza è possibile beneficiare delle sue proprietà anche a tavola, e non è poco, soprattutto per chi, ad esempio, ha problemi di anemia e può trarre giovamento dalla possibilità di variare l’alimentazione alternando i vari cibi che contengono ferro.

Altre importanti proprietà sono quelle di espettorante, di diuretico, di depurativo, di antisettico, di emmenagogo. Il che si traduce in una bella valigetta di soccorso, in termini di cure officinali. In qualità di espettorante è di aiuto in caso di tosse, sia secca sia grassa, poichè nello stato secco agevola l’espulsione e nella fase grassa la porta a termine.

In qualità di diuretico è di aiuto in casa di dieta, ritenzione idrica, cellulite, gonfiore addominale, gonfiore agli arti inferiori, e in tutte le occasioni in cui si renda necessario un intervento di natura depurativa o la semplice stimolazione della diuresi.

In qualità di antisettico è di aiuto in presenza di disturbi per i quali occorre sterilizzare la parte in questione: è il caso dell’acne, che trae vantaggio da un tipo di sostanza che si comporta come antibatterico e che tende a stemperare l’infiammazione.In qualità di emmenagogo è di aiuto per il ciclo mestruale, qualora le mestruazioni non si presentino oppure siano molto scarse.

Quanto riportato, è tratto da materiale di libera consultazione sul Web. Il Laboratorio d’Erbe Sauro non è responsabile della diffusione di informazioni che si rivelassero non rispondenti a verità o dell’uso improprio dei prodotti menzionati. Pertanto, la letteratura di cui sopra è da intendersi come approfondimento culturale: non sostituisce la diagnosi del medico, che si consiglia di consultare sempre, prima dell'assunzione di qualunque rimedio, soprattutto in presenza di patologie o disturbi contro i quali si stiano assumendo altri farmaci.

Nessuna denominazione INCI per questo prodotto